Notice: Undefined variable: textpriv in /web/htdocs/www.icmasaccio.edu.it/home/wp-content/themes/pasw2015/include/moduli/pasw2015-eulaw.php on line 128
Ultima modifica: 3 Agosto 2016
Istituto Comprensivo Statale Masaccio > Progetto Alimentazione > Frutta nelle scuole dell’Infanzia

Frutta nelle scuole dell’Infanzia


Notice: Undefined variable: textpriv in /web/htdocs/www.icmasaccio.edu.it/home/wp-content/themes/pasw2015/include/moduli/pasw2015-eulaw.php on line 128

SCUOLA DELL’INFANZIA “G. LA PIRA”

 LA FRUTTA E LA VERDURA DI STAGIONE

OBIETTIVI:

  • CONOSCERE E CONSUMARE   PIU’  FRUTTA  E VERDURA ;
  • COINVOLGERE LE  FAMIGLIE  PER  RENDERE  EFFICACE  LA  REALIZZAZIONE  DEL PROGETTO STESSO;
  • SVILUPPARE IL  SENSO  DEL BELLO E  DEL  BUONO: LA FRUTTA E  LA  VERDURA  NELLA  STORIA  DELL’ARTE.

ATTIVITA’:

  • CONVERSAZIONI  GUIDATE;
  • POESIE E FILASTROCCHE;
  • USCITE AL NEGOZIO DI FRUTTA  E VERDURA;
  • USCITE AD  UN ORTO  IN PRIMAVERA;
  • USCITE AI  MUSEI;
  • SEMINE A SCUOLA;
  • OSSERVARE ED ASSAGGIARE  LA  FRUTTA  E LA VERDURA  DI STAGIONE IN SEZIONE ( COME  VENIVA FATTO L’ANNO PASSATO);
  • ELABORAZIONE DELLE VARIE ESPERIENZE CON TECNICHE  DIVERSE;
  • LETTURA DI  LIBRI ( coinvolgimento di nonna Stella con  le letture animate);
  • COSTRUZIONE DI CARTELLONI;

VERIFICHE:

  • IN ITINERE

 

La frutta e la verdura in inverno

 

SCUOLA DELL’INFANZIA “G. RODARI” (Sez. A/B)

Progetto “FRUTTA A SCUOLA”

Il progetto si è attivato nel settembre scorso per volontà degli insegnanti del plesso, in seguito all’esperienza di educazione alimentare effettuata in collaborazione con la Scuola Primaria e il dott. Riccardo Fiorini, nell’anno scolastico 2013/14. Durante tali attività erano emerse la necessità di evidenziare, fin da piccolissimi, il legame tra la nutrizione e la salute, imparando le più semplici regole alimentari ed evitando il consumo, spesso sregolato, di merendine o snack confezionati. Era diventato infatti normale, ogni mattina, che i bambini si presentassero a scuola con dolciumi, patatine, bevande gassate o panini farciti, con conseguenti aumenti di peso, colazioni ad orari strani e scarsissima attenzione della maggior parte delle famiglie al consumo regolare di frutta e verdura. Il primo intervento dei docenti è stato perciò quello di bandire gli spuntini a scuola, offrendo al loro posto una porzione di frutta fresca o yogurt che ogni alunno, al mattino, deve portare da casa, a settimana alterne tra le due sezioni del plesso. Prendendo spunto dalla filastrocca del calendario della settimana, che ha per protagonista un simpatico bruchino goloso di frutta fresca, i bambini sono stati stimolati a portare a scuola i frutti secondo questa scansione:

  • Lunedì = mela
  • Martedì = pera
  • Mercoledì = banana
  • Giovedì = yogurt
  • Venerdì = agrumi

Nel corso del tempo, anche i genitori più scettici, si sono convinti della bontà del progetto e persino i bambini più ostinati hanno rispettato da subito le nuove norme alimentari, condividendo con i compagni il piacere del consumo di alimenti sani e genuini. Lo scopo dei docenti, dunque, si è pienamente realizzato, facendo comprendere a gran parte dell’utenza che vi è un grosso legame tra ciò che si mangia e la propria salute. Le attività continueranno per tutto l’anno scolastico in corso e in quelli a venire, poiché crediamo che ciò che si apprende da piccoli possa diventare un prezioso bagaglio per tutta l’età adulta.

GLI INSEGNANTI

Bachini Merj

Badii Debora

Crociani Maria

Librizzi Maurizio